Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
[featured_image]
Scarica
Download is available until [expire_date]
  • Versione
  • Scarica 1
  • Dimensioni file 112.79 KB
  • Conteggio file 1
  • Data di Pubblicazione Marzo 29, 2023
  • Ultimo aggiornamento Gennaio 11, 2024

Alitalia: Cub e Usb, presidio domani a Roma sotto sede Inps

Cub Trasporti, Usb, Navaid e il Comitato Tutti A Bordo attueranno un presidio, domani a partire dalle 10, otto la sede dell'Inps a Roma all'Eur, in via Ciro il Grande.

 

Fra le motivazioni "i continui ritardi nei pagamenti da parte dell'istituto della cassa integrazione, che stanno portando allo stremo migliaia di lavoratori e le loro famiglie, l'integrazione della cigs all'80% con il rifinanziamento certo del Fondo Speciale Trasporto Aereo, e il prolungamento fino al 2025 della cassa integrazione per i lavoratori ex Alitalia".

 

I sindacati chiedono "una pronuncia chiara da parte del Governo sullo stop alle richieste da parte di Inps e Agenzia delle entrate di restituzione degli ammortizzatori sociali per i reintegrati, una situazione prodotta dall'applicazione della Legge Fornero che in maniera retroattiva penalizza coloro che hanno vinto le cause per il reintegro sul posto di lavoro dopo un licenziamento illegittimo".

Per i lavoratori del settore handling (manutenzione e attività di terra) viene chiesto il rinnovo del contratto scaduto nel 2017 e che "Swissport comunque non applica producendo un dumping salariale che si concretizza in concorrenza sleale". Su Ita Airways Cub e Ubs affermano che "mancano ancora trasparenza e criteri oggettivi nelle assunzioni, con procedure di selezione aperte a nuovi ingressi con condizioni di lavoro peggiorative mentre migliaia di lavoratori ex Alitalia in cigs che vengono esclusi".

 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Ansa, 29 marzo 2023

CUB © 2022. Tutti i diritti riservati.