Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Sosteniamo la mobilitazione del 15 ottobre a Madrid

Giovedì 13 ottobre alle ore 11.00, la CUB manifesterà davanti al consolato Spagnolo in Via dei Mille n° 40.

Con un’economia interconnessa, abbiamo visto come è emersa una grave crisi energetica internazionale; la comparsa di problemi di approvvigionamento di cereali che minacciano una carestia che potrebbe colpire i paesi più poveri del pianeta; il timore di un nuovo disastro nucleare poiché le aree in cui operano le centrali nucleari diventano zone a rischio, solo per citare alcuni dei pericoli che ci minacciano.

I diversi settori popolari e in particolare la classe operaia hanno subito le conseguenze che questa nuova crisi sta producendo nelle nostre società europee. Stiamo assistendo a un aumento inarrestabile dell’inflazione, che svaluta i nostri stipendi e riduce il potere d’acquisto, i posti di lavoro sono messi a rischio e dobbiamo affrontare minacce come l’imposizione di nuove politiche di austerità, energia compresa. Tutto questo si concretizza in scioperi e azioni di denuncia che attraversano l’Europa. Alla fine del mese scorso abbiamo partecipato a una call in Francia e il 15 ottobre ci sarà una manifestazione a Madrid chiamata da vari enti per denunciare lo sviluppo di una situazione che minaccia di aumentare ulteriormente le gravi disuguaglianze sociali esistenti.

Madrid_15_ottobre-CUB_comunicato_stampa.pdf

CUB © 2022. Tutti i diritti riservati.